Jerome De Oliveira

Già dall’età di 4 anni, Jerome ha sempre voluto essere un pasticcere. Nato in una famiglia dove esiste un certo gusto per la cucina e per le cose buone, si appassiona sin da subito per la pasticceria e la creatività che ne deriva. Si diverte nell’associare aromi, consistenze, forme, colori… della/nella (vedi tu… la frase in francese non vuol dire niente) ricchezza della golosità senza limiti!
Originario di Lione, ha completato il suo percorso di studi: diploma di studi superiori e diploma presso “l’Ecole Nationale Supérieure de la Pâtisserie en poche”, fa le sue prime esperienze a fianco di un grande nome, Sébastien Bouillet, Relais Desserts International. Volendo poi crescere accanto al suo idolo, Jerome decide di integrare la brigata di Christophe Michalak al Plaza Athénée.
Di concorso in concorso, Jerome dimostra una certa passione per le sfide, cosa che gli riesce bene visto che nel 2007 esce vincitore dal Mondiale delle Arts Sucrés, corona il suo sogno nel 2009, diventando il il più giovane campione del mondo di pasticceria a soli 23 anni. Dopo 5 anni trascorsi al Plaza, lascia il posto da sous chef in aprile 2011 lanciandosi in una nuova sfida a Cannes per creare la pasticceria “Intuitions”, espressione di tutta la sua generosità.